freelancecamp Marina Romea 2018
Condividi su

Verso il #Frelancecamp Marina Romea: Gessyca Cupo

Scritto da Silvia il 6 maggio 2018
Gessyca è dottore commercialista, al suo primo Freelancecamp.

Che lavoro fai?

Dottore commercialista e commercialista del lavoro.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Sono un professionista per cui freelance per definizione! La scelta di svolgere un’attività professionale ovviamente è stata “pesata” e analizzata a fondo. Dopo 15 anni di attività sono contenta della scelta fatta, anche se il mio lavoro ha subito una forte “involuzione ” rispetto a solo un decennio fa.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 6
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 6
  • Relazioni umane: 8.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Fra 5 anni direi come oggi.

Fra 20 anni in spiaggia a prendere il sole. Se non sarò in spiaggia, sarò sicuramente ferma in un letto di ospedale, perché questi ritmi lavorativi, e queste responsabilità (tutto connesso a livelli di attenzione altissimi) non possono essere tenuti a lungo.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Perché adoro conoscere gente e tessere relazioni umane. Inoltre quest’anno (rispetto agli anni passati) mi interessano in particolare anche alcuni temi che verranno trattati.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? Un libro sull’organizzazione del tempo.
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Amuchina!
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? Nessuna.

SitoPagina Facebook

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…