freelancecamp Roma 2019
Condividi su

Verso il #Freelancecamp Roma: Eugenia Brini

Scritto da Silvia il 17 Luglio 2019
Eugenia è una graphic&visual designer. Le piace essere freelance perché "è un insegnamento continuo alla pazienza, alla resilienza e alla ricerca di sé".

In poche righe: chi sei, cosa fai e a chi puoi essere utile.

Sono una graphic & visual designer consapevole! Progetto con attenzione, curo i miei clienti e propongo soluzioni per semplificare la vita e renderla colorata e gustosa!

Qual è stato il giorno più bello della tua vita da freelance? E perché?

Essere freelance è sempre stato il mio sogno. Quindi sono felice di esserlo ogni giorno, anche quando le cose non vanno come avevo previsto. Perché essere libero professionista è un mindset, un percorso ed è fatto di cambiamenti e di ricerca, passione e continue scoperte. È evoluzione e crescita.
Essere freelance è un insegnamento continuo alla pazienza, alla resilienza e alla ricerca di sé.

Quest’anno al Freelancecamp ci saranno momenti dedicati espressamente a conoscerci meglio; chi vorresti incontrare?

Amo questi momenti perché, finalmente, le persone che seguo online si concretizzano davanti ai miei occhi. Vorrei conoscere persone che possano farmi crescere e stimolarmi a cambiamenti che forse non ho ancora pensato!

Hai già partecipato al Freelancecamp?

Sì!

E noi siamo proprio felici di rivederti! In questi anni come è cambiato il tuo modo di lavorare? Hai migliorato la gestione di tempo/soldi/clienti?

Direi proprio di sì!
Ho sbagliato, cambiato e migliorato. Trovato soluzioni più allineate al mio modo di essere e a quello dei miei clienti. È un continuo migliorarsi e questo mi piace perché si diventa professionisti solo così!

C’è una persona che hai conosciuto al Freelancecamp e ora è presenza stabile nella tua vita o nel tuo lavoro?

Ci sono tante persone che adesso seguo molto, ma per ora non persone con le quali ho instaurato un rapporto stabile perché… ero troppo presa dal prendere appunti e seguire i talk!!!

Qual è l’intervento del Freelancecamp che ti ha insegnato/colpito/cambiato di più? Perché pensi che chi non l’ha visto dovrebbe proprio vederlo?

Perché spesso sottovalutiamo l’importanza di alcune nostre caratteristiche personali, pensando siano inutili per migliorare il nostro modo di lavorare. Così non è!

Sito * Pagina FB * LinkedIn

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…