freelancecamp Freelancecamp 2015

In questo post parliamo di…

Condividi su

Verso il #freelancecamp:
Rocco Scarinci

Scritto da Silvia Versari il 9 Maggio 2015
Rocco, freelance di nascita, è talmente entusiasta che è riuscito persino a vendere surgelati con Facebook. Ci spiega come nel suo speech domenica 17 maggio.

 

Molti pensano che fare i freelance sia un ripiego, magari perché non si trova lavoro, altri che sia una missione. Tu come ti poni?

Il lavoro occupa gran parte della mia giornata, devo farlo divertendomi, inoltre sopporto bene lo stress da mancanza di certezze e mi entusiasma la prospettiva di un nuovo giorno ricco di potenzialità ed esperienze diverse. Praticamente non ho scelto di essere freelance, lo sono nato!

 

Trova un’immagine che rappresenti cos’è per te il freelancismo.

rocco_scarinci_freelance

Quando si è un freelance si lavora tanto, ma almeno si lavora da dove voglio io e vestito come voglio io!

 

Come ti immagini il Freelancecamp? O se hai già partecipato, come te lo immaginavi e cosa hai portato a casa?

È la mia quarta volta, mi pare, e tutte le volte ho portato a casa energia e informazioni, alcune delle quali mi hanno veramente fatto crescere nel mio lavoro, sia dal punto di vista organizzativo che delle competenze, e poi mi ha portato fortuna. Verrò sempre!

 

Qual è la tua Twitter bio? Ce la spieghi?

rocco_scarinci_twitter

“@roccoscarinci: il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito”.
Il libro da cui è tratta questa citazione* e internet mi hanno cambiato la vita: lavoro nel web marketing e a ben vedere la situazione è la stessa, le cose sono così recenti che per citarle ci tocca indicarle con il dito, tipo quando mi chiedono che lavoro faccio.

 

*[Cent’anni di solitudine, Gabriel Garcia Marquez – N.d.r.]

 

 

Il tuo intervento è previsto per domenica 17 maggio. Di cosa ci parli?

Nel mio intervento parlerò della evoluzione del e-commerce in particolare della nuova relazione fra commercio elettronico, Facebook e punto vendita fisico. Lo farò con un caso di studio particolare… abbiamo venduto pesce surgelato utilizzando Facebook (un mio cliente, ovviamente).

Facebook * Twitter * Instagram * Sito

 

In questo post parliamo di…

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…