freelancecamp Marina Romea 2018
Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Elisa Fabbri

Scritto da Silvia il 9 maggio 2018
Elisa è una guida turistica, da sempre freelance. Viene al Freelancecamp "per dare giri inaspettati alle mie idee".

Che lavoro fai?

Sono Guida Turistica e Accompagnatrice

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

È stata una scelta, ho aperto la mia partita Iva quando ancora facevo l’archeologa. L’idea di essere libera professionista mi è sempre piaciuta.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 5
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 8
  • Relazioni umane: 10.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Oddio, fra 5 anni mi vedo in una casa diversa, più vicina al mare nella mia Romagna, con il mio progetto lavorativo che ha preso il volo.

Fra 20? … 20 anni?! E chi ci ha pensato!

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Per conoscere altri freelance, per fare rete e per dare giri inaspettati alle mie idee.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? “Cromorama. Come il colore ha cambiato il nostro sguardo” di Riccardo Falcinelli.
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Il mio quaderno degli appunti, un libro, l’astuccio con le mie penne e batteria esterna per lo smartphone
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? WhatsApp, sicuramente quella.

LinkedIn

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…