freelancecamp Marina Romea 2018
Rosalba Biscione Freelancecamp
Condividi su

Verso il #Frelancecamp Marina Romea: Rosalba Biscione

Scritto da Silvia il 27 aprile 2018
Rosalba è copywriter freelance. Viene al Freelancecamp "Così l'anno prossimo potrò rispondere con un bel 10 alla domanda sulle relazioni umane".

Che lavoro fai?

Contenuti, contenuti, contenuti…
Sono una copywriter, lavoro per agenzie di pubblicità e aziende. Seguo settori tra loro molto diversi, con una prevalenza di quelli tecnici: edilizia, credito al consumo, odontoiatria, ma anche turismo ed editoria. Online e offline, of course!

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Una scelta, la migliore mai fatta.
All’inizio è stata quasi obbligata, ma dopo pochi anni è diventata una vera e propria filosofia di vita.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 8
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 10
  • Relazioni umane: 6.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Fra qualche anno mi piacerebbe essere ancora più “free” e lavorare sei mesi alla scrivania e sei mesi in giro per il mondo.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Così l’anno prossimo potrò rispondere con un bel 10 alla domanda sulle relazioni umane.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? I libri di viaggio: li trovo insostituibili per dare respiro alla mente anche quando l’unico orizzonte in cui sto spaziando sono le consegne per il giorno dopo.
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Portatile e scarpe da trekking, perché dopo riunioni, brief e brainstorming vari ho bisogno di camminare per scaricare il neurone.
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? Un po’ tutte a dire il vero, ma in particolare WhatsApp e Messenger.

LinkedIn

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…