freelancecamp Marina Romea 2018
Luigi Serra Freelancecamp
Condividi su

Verso il #Frelancecamp Marina Romea: Luigi Serra

Scritto da Silvia il 25 aprile 2018
Luigi è un consulente di digital marketing, freelance da poco: "Ho appena cominciato e quindi sono in quella fase in cui gli errori superano i successi, ma li ho messi in conto e sono molto positivo."

Che lavoro fai?

Faccio consulenze e formazione su digital marketing. In particolare mi piace portare i concetti di digital transformation alle piccole aziende.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Era giunto il momento di farlo ma l’azienda multinazionale per la quale lavoravo mi ha dato una spinta.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 7
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 9
  • Relazioni umane: 10.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Mi vedo bene. Ho appena cominciato e quindi sono in quella fase in cui gli errori superano i successi, ma li ho messi in conto e sono molto positivo.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Perché si impara sempre ascoltando gli altri. Conosco la professionalità di molti dei presenti. Ci sono tanti amici e tante lezioni da imparare. E poi l’aria di mare stimola un bel senso di benessere.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? “Chi ha spostato il mio formaggio” di Spencer Johnson e Ken Blanchard.
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Ormai lo smartphone conserva tutto.
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? Ogni tanto vorrei cancellare Facebook ma è un male necessario. Prima o poi però ci riuscirò.

Sito * LinkedIn  Facebook * Twitter

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…