freelancecamp Marina Romea 2018
Marta Xerra freelancecamp
Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Marta Xerra

Scritto da Silvia il 9 marzo 2018
Viene al Freelancecamp "per il mojito e le zanzare" e già da qui si capisce che è una veterana. In realtà perché "durante l’anno tra clienti, problemi e scadenze si perde un po’ la bussola: venire al Freelancecamp è una botta di motivazione da immagazzinare per le settimane buie."

Che lavoro fai?

Nel mio contratto c’è scritto che faccio la socialmediacosa, ma oltre a Facebook c’è di più. Mi occupo di strategie digitali e web marketing sui social e su AdWords e, per riuscire a gestire i progetti anche da sola, seguo anche la parte di web design e grafica.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Sono da anni freelance a metà, per scelta.
Mi piace lavorare in team e soffro di ansia, per cui non sono ancora riuscita a lasciare l’agenzia. Ho scelto di aprire la partiva iva per poter avere anche uno spazio indipendente in cui gestire i miei progetti come voglio, se voglio e con i clienti e collaboratori che preferisco.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 7
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 4
  • Relazioni umane: 10.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Mi vedo più libera in termini di orari e scelte e magari ancora più indipendente di oggi.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Per il mojito e le zanzare :)
E perché ci sono un sacco di persone che quando parli di web non ti guardano come se fossi un alieno, con cui puoi confrontarti e che anche fuori dagli speech ti danno un sacco di spunti interessanti.
Durante l’anno tra clienti, problemi e scadenze si perde un po’ la bussola: venire al Freelancecamp è una botta di motivazione da immagazzinare per le settimane buie.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? “Invertising” di Paolo Iabichino, perché anche se non ci si occupa di comunicazione parlare di ideali e condivisione è sempre bello.
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? La reflex e il MacBook.
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? La sveglia.

Il sito di Marta * Twitter * LinkedIn.

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…