freelancecamp Marina Romea 2018
Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Gabriele Sossella

Scritto da Silvia il 12 marzo 2018
Gabriele è stato maestro del nostro grafico del cuore, quindi non possiamo che accoglierlo a braccia aperte!

Che lavoro fai?

Faccio il graphic designer, lavoro prevalentemente per le tendenze moda. Non mi interesso di web, prediligo il cartaceo e la grafica per fiere ed esposizioni. Collaboro con diversi professionisti per prestare servizi e superare i miei limiti. Dimenticavo, gestisco anche un B&B.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Lavoro da freelance da più di 30 anni, farlo è stata una scelta dettata da un obbligo biologico… non sopporto gli orari fissi.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 7
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 9
  • Relazioni umane: 6.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Fra 5 anni? Spero di resistere.

Tra 20? Spero totalmente libero… e vivo.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Principalmente per curiosità. Ho ormai 54 anni ma ogni occasione è buona per imparare soprattutto dai più giovani. Inoltre me ne ha parlato un mio ex allievo, nonché grande amico che stimo molto, Roberto Pasini.

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? “La danza della realtà” – Alejandro Jodorowsky
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Le mutande e il coltellino svizzero.
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? Al momento molte ma non ho mai il tempo di farlo.

 Sito web

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…