freelancecamp Roma 2018
freelancecamp Silvia Prosperi

In questo post parliamo di…

Condividi su

Verso il #Freelancecamp Roma: Silvia Prosperi

Scritto da Silvia il 6 settembre 2018
Dopo lo speech dell'anno scorso, torna al Freelancecamp Roma Silvia Prosperi, una guida turistica che, grazie ai contatti creati sul web, è riuscita a creare una bella rete di guide. La trovi su A Friend in Rome.

Che lavoro fai?

Guida turistica.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Obbligo di questa categoria ma scelta di vita.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 8
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 8
  • Relazioni umane: 10.

Come ti vedi fra 5 anni? E fra 20?

Tra 5 anni credo che la mia vita sarà simile ad oggi, spero con una maggior libertà di scegliere i lavori da fare e quelli da declinare.
Tra 20 anni sarò ancora freelance ma non credo sul campo… è un lavoro fisicamente faticoso e dovrò pensare a un piano B.

Perché vieni al Freelancecamp Roma?

Perché dà stimoli e idee!

E ora, giochiamo un po’.

  • Che libro non può mancare nella biblioteca dei freelance? “Il lavoro fa schifo” non ricordo l’autrice [Cali Ressler e Jody Thompson. N.d.r].
  • Quando viaggi per lavoro, cosa non può mancare nel tuo bagaglio a mano? Agenda molto vintage (io scrivo tutto ancora a mano).
  • Quale app vorresti cancellare dal tuo smartphone? Ne ho così poche…

Sito * Facebook * Twitter * Instagram * YouTube.

In questo post abbiamo parlato di…

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…