freelancecamp Roma 2019

In questo post parliamo di…

Condividi su

Verso il #Freelancecamp Roma: Chiara Manfrinato

Scritto da Silvia il 12 Luglio 2019
Mi piace molto come si definisce Chiara: stratega. Torna al Freelancecamp di Roma, dopo il bel talk dell'anno scorso. Ma lei c'era anche quando non c'era ;-).

In poche righe: chi sei, cosa fai e a chi puoi essere utile.

Sono Chiara e faccio la stratega. Aiuto i freelance e i titolari di piccole attività a raccontarsi e a promuoversi bene online (ma non solo).

Qual è stato il giorno più bello della tua vita da freelance? E perché?

Direi che il più bello in assoluto è stato il primo giorno della mia seconda vita da freelance, quello in cui ho deciso di mollare un lavoro in ufficio che non mi dava soddisfazioni per rimettermi in proprio.

Quest’anno al Freelancecamp ci saranno momenti dedicati espressamente a conoscerci meglio; chi vorresti incontrare?

Le amiche che vedo solo in occasione del Freelancecamp, le persone che ho conosciuto l’anno scorso, sempre al Freelancecamp di Roma, ma con le quali non c’è stato tempo per fare due chiacchiere come si deve, e ovviamente gente nuova, soprattutto altri freelance che possano ispirarmi e che magari si occupano di cose completamente diverse da quelle di cui mi occupo io.

Hai già partecipato al Freelancecamp?

Sì!

E noi siamo proprio felici di rivederti! In questi anni come è cambiato il tuo modo di lavorare? Hai migliorato la gestione di tempo/soldi/clienti?

Sì, decisamente. Con la gestione del tempo me la sono sempre cavata bene (forse anche perché ho lavorato per diversi anni come Project Manager in agenzia), con la gestione dei clienti anche. Il tasto dolente, forse, sono i soldi. Me la cavo con i budget e tutto, ma sono in una fase in cui spendo molto, soprattutto per la formazione. Ma in fondo è un investimento.

C’è una persona che hai conosciuto al Freelancecamp e ora è presenza stabile nella tua vita o nel tuo lavoro?

Non ancora. Ma potrei farlo proprio questa volta l’incontro che mi cambierà la vita ;-D.

Qual è l’intervento del Freelancecamp che ti ha insegnato/colpito/cambiato di più? Perché pensi che chi non l’ha visto dovrebbe proprio vederlo?

Ce ne sono tanti, sia tra quelli visti dal vivo che in streaming – perché io al Freelancecamp ci sono anche quando non sono presente fisicamente – e uno di quelli che ricordo mi hanno colpita in modo particolare è questo:

Il suo sito * Pagina Facebook * Instagram * Canale Youtube

In questo post abbiamo parlato di…

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…