freelancecamp

Privacy

Qualche informazione su come raccogliamo e usiamo i tuoi dati:

  • quando ti iscrivi alla newsletter;
  • quando ti iscrivi a un Freelancecamp;
  • quando navighi nel sito;
  • chi è responsabile dei dati.

Quando ti iscrivi alla newsletter

Se ti iscrivi alla newsletter per ricevere avvisi e informazioni sulle prossime edizioni del Freelancecamp ti manderemo sia gli avvisi quando si aprono le iscrizioni, sia ogni tanto gli aggiornamenti su cosa succederà/è successo durante i barcamp.

La newsletter è gestita con MailChimp, il tuo indirizzo viene memorizzato sui loro server e sulle nostre copie di backup e gestito secondo tutti i criteri di sicurezza e riservatezza; non lo comunichiamo a nessun altro. Qui puoi leggere la privacy policy di MailChimp e qui trovi il documento che descrive come vengono gestiti i dati salvati sui server di MailChimp.

Puoi cancellarti dalla newsletter in ogni momento o modificare i tuoi dati seguendo le istruzioni in fondo ai messaggi.

Quando ti iscrivi al Freelancecamp

Se ti iscrivi a un’edizione del Freelancecamp lo fai attraverso un servizio terzo, Gumroad, che ovviamente registra e conserva i tuoi dati (questa la privacy policy di Gumroad); noi usiamo questi dati e li inseriamo o li aggiorniamo sempre su MailChimp (vedi sopra) con cui ti mandiamo le newsletter che contengono anticipazioni e notizie riguardanti l’evento. Dopo il Freelancecamp resti nella mailing list, e ti manderemo (molto meno spesso) la newsletter che arriva a tutti.

Le visite al sito del Freelancecamp sono tracciate in forma anonimizzata con Google Analytics, che usa i “cookies”, file di testo che vengono depositati sul tuo computer e riconosciuti ogni volta che torni a visitare il sito che li ha generati.

Abbiamo configurato Google Analytics in modo che l’indirizzo IP da cui navighi sia reso anonimo, attraverso l’azzeramento dell’ultima parte dell’indirizzo stesso.

Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web da parte tua (compresa la prima parte del tuo indirizzo IP) vengono trasmesse a Google e depositate presso i suoi server negli Stati Uniti.

Google usa queste informazioni per tracciare e esaminare il tuo utilizzo del sito web, e fornire questi dati, in forma aggregata e mai collegati alla tua identità, attraverso i report di Analytics e i suoi altri servizi informativi (es. Google Trends).

Google potrebbe trasferire queste informazioni a terzi nel caso in cui questo sia imposto dalla legge o nel caso in cui si tratti di soggetti che trattano le suddette informazioni per conto di Google. Qui puoi leggere l’informativa di Google sul trattamento dei dati.

Se non vuoi essere “tracciato” da questo o da altri siti che usano Google Analytics (ce ne sono milioni online…), puoi scaricare il componente aggiungivo per disattivare l’invio dei dati di navigazione a Google Analytics: funziona con i browser più diffusi, ed è distribuito gratuitamente da Google.

In fondo alle pagine e ai post ci sono i pulsanti di condivisione sui social network Facebook, Twitter e spesso facciamo l’embed di contenuti da YouTube o Slideshare; tutte queste piattaforme usano i propri cookie per riconoscerti, se stai navigando dopo esserti collegato ai tuoi account, e ovviamente noi non abbiamo accordi con nessuno di loro e non siamo in grado di vedere come usano i tuoi dati; per maggiori informazioni, naviga alle relative privacy policy:

Chi è il responsabile dei dati

Responsabile dei dati è Alessandra Farabegoli; tutte le persone che collaborano all’organizzazione del Freelancecamp sanno gestire i dati in sicurezza, e nessuno cede o comunica i tuoi dati a terzi, nemmeno agli sponsor.

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…