freelancecamp Marina Romea 2019

In questo post parliamo di…

Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Sara Abbate

Scritto da Silvia il 16 Maggio 2019
Sara si è creata la sua azienda di cosmetici bio. L'abbiamo vista crescere in questi anni, e quest'anno sarà anche speaker!

In poche righe: chi sei, cosa fai e a chi puoi essere utile.

Leggo l’INCI dei tuoi cosmetici, inorridisco e ti spiego perché non vanno bene.

Qual è stato il giorno più bello della tua vita da freelance? E perché?

Tutti i giorni, perché sono libera di fare quello che voglio (e andare da #CiccioAmoreDiMamma).

Quest’anno al Freelancecamp ci saranno momenti dedicati espressamente a conoscerci meglio; chi vorresti incontrare?

Tutti quanti, si può?!

Hai già partecipato al Freelancecamp?

Sì! [Quest’anno sarà anche speaker!].

E noi siamo proprio felici di rivederti! In questi anni come è cambiato il tuo modo di lavorare? Hai migliorato la gestione di tempo/soldi/clienti?

Gestisco meglio il tempo e i soldi, i clienti invece mi impegnano ancora parecchio perché…. aumentano sempre di più! Yay!

Quest’anno fra gli speaker! “Chi ha paura della telecamera?”: di cosa ci parli?

“Metterci la faccia”: sai che dovresti ma hai sempre rimandato perché parlare davanti all’obiettivo non fa proprio per te. Ma ne sei davvero sicur*?! Ti racconto come ho fatto io a superare la paura della telecamera, gli strumenti che uso per girare e qualche trucchetto per zittire tutte le obiezioni che la tua mente farà. Ciak, si gira!

C’è una persona che hai conosciuto al Freelancecamp e ora è presenza stabile nella tua vita o nel tuo lavoro?

Donata Columbro!

Qual è l’intervento del Freelancecamp che ti ha insegnato/colpito/cambiato di più? Perché pensi che chi non l’ha visto dovrebbe proprio vederlo?

Letizia Palmisano, “Felicemente (s)connessi”. Da allora ho abolito le notifiche sul cellulare e lavoro molto più concentrata!

Sito * Facebook * Instagram.

In questo post abbiamo parlato di…

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…