freelancecamp Marina Romea 2017
nadia panato

In questo post parliamo di…

Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Nadia Panato

Scritto da Silvia il 28 Agosto 2017
L'anno scorso Nadia ci aveva parlato di come pianificare il proprio lavoro in modo da dare il via al lavoro dei desideri o al sogno nel cassetto. E a quanto pare l'ha fatto proprio su di sé...

Che lavoro fai?

Ci siamo lasciati lo scorso anno che ero project manager in un’azienda di arredamento. Ci ritroveremo mentre sto sviluppando un ambizioso progetto di comunicazione per una azienda di un settore completamente diverso. In progress insomma!

Lavori da freelance?

No.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Perché è un momento di formazione e condivisione fuori da aule grigie, per l’entusiasmo e la passione che si respirano, per la carica che mi sono portata a casa lo scorso anno e che mi ha dato il coraggio di rivedere il mio percorso lavorativo.

E ora, giochiamo un po’.

  • Se il freelance fosse un animale, che animale sarebbe? Gibbone agile.
  • E se fosse una canzone? L’ombelico del mondo.
  • E una ricetta? Ratatouille.

LinkedIn

 

In questo post parliamo di…

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…