freelancecamp Marina Romea 2017
Luz J. Carollo
Condividi su

Verso il #Freelancecamp Marina Romea: Luz J. Carollo

Scritto da Silvia Versari il 12 Luglio 2017
Luz è interior designer, ancora non ha fatto pace con la freelancitudine, ma sono sicura che la sua creatività la aiuterà a trovare il suo equilibrio

Che lavoro fai?

Mi occupo di arredamento di interni, sviluppo progetti e supporto la progettazione con grafica 3D.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

È stato principalmente un obbligo anche se nel mio settore è difficile essere assunti.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 4
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 4
  • Relazioni umane: 8.

Cosa vuoi fare da grande?

La ballerina. Scherzo!
Vorrei poter continuare in questo settore perché mi piace molto, essendo io creativa, ma vorrei poter gestirmi meglio le mie giornate, e i miei introiti di conseguenza.

Perché vieni al Freelancecamp?

Per sentirmi meno sola. Per capire come muovermi in questo mondo.

E ora, giochiamo un po’.

  • Se il freelance fosse un animale, che animale sarebbe? Una mucca.
  • E se fosse una canzone? Jump Around – House of pain.
  • E una ricetta? Pasta al forno.


Instagram.

Newsletter

stiamo salvando i tuoi dati…