freelancecamp Freelancecamp Veneto 2024
Ritratto di Mariachiara Dondi

In questo post parliamo di…

Condividi su

Mariachiara Dondi, business writer: filosofia e costruzione di pensiero

Scritto da Nadia Panato il 12 Aprile 2024
Mariachiara Dondi è una business writer con una formazione filosofica. Progetta comunicazione e scrive materiali per aziende e liberi professionisti. Vorrebbe lavorare con le aziende sempre più sulla costruzione di pensiero.

Chi sei, cosa fai, a chi puoi essere utile?

Sono una business writer con un approccio, un po’ particolare, che viene dalla mia formazione filosofica. Progetto comunicazione e scrivo materiali per aziende e liberi professionisti.

Se dovessi scegliere la tua “storia di successo” che ti è più cara, cosa racconteresti? 

L’essere richiamata da una azienda, con cui avevo fatto una prima collaborazione durata poco perché per questioni di gestione organizzativa aveva preferito lavorare con una agenzia (che avrebbe potuto – o almeno dovuto – coprire tutti i servizi della comunicazione dai testi ai video). Dopo neanche un paio di anni mi hanno richiamato perché l’agenzia offriva solo una dimensione operativa ma nessuna riflessione, progettazione, nessuna visione di lungo periodo. E da allora, quasi 5 anni, è diventata un cliente continuativo.

E quella che vorresti raccontare fra un anno, perché ancora non ce l’hai fatta ma ci stai lavorando?

Dare continuità alla mia newsletter, sviluppandola anche con una parte in presenza per lavorare con le aziende sempre più sulla costruzione di pensiero.

Da 1 a 5, quanto sei soddisfattə del tuo lavoro dal punto di vista economico, di gestione del tempo, relazioni umane?

Punto di vista economico: 4/5
Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 3/5
Relazioni umane: 5/5

Parliamo di valori. Qual è il valore per te fondamentale, quello a cui non rinunceresti per niente al mondo?

Eh prima di tutto bisognerebbe chiarirci su cosa significa valore, ma lo farò nel mio speech (suspance!). Qui posso dire che l’atteggiamento senza il quale io non riesco a lavorare è la responsabilità: il sentirsi responsabili di ciò che si fa, del proprio lavoro, delle sue conseguenze, delle persone, di ciò che sta tutto attorno.

Quella volta che. Ti sei mai trovatə in una situazione in cui i tuoi valori professionali erano in conflitto con le aspettative del cliente? Come è andata?

Sì, almeno un paio di volte, all’inizio della mia vita da libera professionista. Ho dovuto lasciare perché non ce la facevo: la diversità di valori, obiettivi e visioni si concretizzava proprio in un modo completamente diverso di lavorare insieme.

Hai già partecipato al Freelancecamp?

No.

Lavori come freelance? Da quanto tempo? È stata una tua scelta o un obbligo? Torneresti indietro?

Lavoro come libera professionista dal 2008, per mia scelta, perché volevo sperimentarmi nella relazione con più aziende e più dimensioni professionali, pur restando nell’ambito della comunicazione scritta. Diventando mamma e non avendo nessun aiuto nella gestione famigliare da scelta è diventata una risorsa indispensabile per la conciliazione vita/lavoro. Non un obbligo, quindi, ma l’opportunità di poter continuare a lavorare e crescere come professionista anche in una situazione complessa organizzativamente.

Perché partecipi a questa edizione del Freelancecamp? Chi te ne ha parlato? Cosa ti aspetti? Cosa speri che accada?

Conosco il Freelancecamp da anni e da anni ho voglia di partecipare ma appunto per la gestione famigliare complessa non ne avevo ancora avuto la possibilità. Ho saputo dell’edizione veneta dalla newsletter e non ho voluto perderla (io abito in provincia di Treviso). Sono contenta, spero di incontrare dal vivo persone che ho conosciuto su Linkedin e di stare bene con loro, imparare, condividere, allargare la mia rete di persone (la cosa che amo di meno della libera professione è la solitudine!).

Scegli una canzone e dedicala a unə freelancecampista (anche a qualcunə che non conosci ma che vorresti conoscere!). Perché hai scelto proprio questa?

La canzone è “Miracoli” di Cristina Donà e la dedico a tutti i freelancampisti, perché canta di un modo di vivere e di pensare le relazioni aperto, curioso, fiducioso, come spero siamo le persone che incontrerò.

“Di cosa parliamo quando parliamo di valori”: di cosa ci parli nel tuo talk?

Usiamo costante mente il termine valore, ma cosa significa davvero e cosa lo distingue da credenze, gusti, attitudini? Analizziamo i valori con il metodo di indagine filosofico per mettere alla prova ciò che pensiamo di sapere e crediamo di comunicare.

Trovi Mariachiara Dondi su:

In questo post parliamo di…

Newsletter

Iscriviti e ricevi subito il corso Diventare freelance migliori