freelancecamp FC online dicembre 2023

In questo post parliamo di…

Condividi su

Luisa Casanova Stua, consulente di comunicazione e negoziazione: “punto a un team internazionale”

Scritto da Silvia Versari il 30 Novembre 2023
La storia di successo di Luisa: ha costruito in pochi mesi, insieme a una imprenditrice, un team con ruoli definiti e procedure di comunicazione chiare.

Chi sei, cosa fai, a chi puoi essere utile?

Formatrice, coach e consulente in comunicazione interpersonale e negoziazione: aiuto le persone e i team ad andare d’accordo e lavorare bene e senza stress.

Se dovessi scegliere la tua “storia di successo” che ti è più cara, cosa racconteresti? 

Difficile scegliere. Tra le ultime sceglierei il percorso fatto con una micro-imprenditrice con un team di 10 persone: al termine dei 4 mesi insieme tutte le persone del suo team in crescita avevano ruoli definiti e procedure di comunicazione chiare. Insieme abbiamo poi sviluppato un sistema di audit interno che le consentisse di ascoltare le persone e avere periodici confronti con loro, senza impazzire dietro alle richieste di feedback “urgenti”.

E quella che vorresti raccontare fra un anno, perché ancora non ce l’hai fatta ma ci stai lavorando?

Quella di un team internazionale che ha trovato il modo non solo di lavorare bene insieme ma anche di arricchirsi a vicenda grazie allo scambio di idee, visioni e punti di vista sul mondo.

Da 1 a 5, quanto sei soddisfattə del tuo lavoro dal punto di vista economico, di gestione del tempo, relazioni umane?

Punto di vista economico: 3/5
Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 4/5
Relazioni umane: 5/5

Nel Freelancecamp online che vorrei c’è un talk che parla di…

Come crescere step by step senza impazzire.

Hai già partecipato al Freelancecamp?

Sì!

Tizio, Caia e Francə sono al loro primo Freelancecamp. Cosa dici loro per accorglierl3? Cosa si devono aspettare?

Benvenut* in famiglia. Qui si sviluppano progetti insieme che nascono spontanei, perché tutti sappiamo che il business è importante, ma sappiamo anche divertirci.

Consiglia a Tizio, Caia e Francə un talk imperdibile degli anni passati. Perché dovrebbero guardarlo assolutamente?

Imparare a dire no è molto più importante che imparare a cercare clienti:

Ricordi perché hai partecipato la prima volta?  Cosa cercavi? L’hai trovato o hai trovato qualcosa di diverso? Hai conosciuto qualcunə che continui a frequentare?

Ho partecipato perché tante persone mi hanno parlato di un modo diverso, rilassato e felice di fare networking e, visto che costruire relazioni è nel mio DNA, non ho potuto non partecipare. Beh è andato tutto molto al di là delle aspettative.

Scegli una canzone e dedicala a unə freelancecampista (anche a qualcunə che non conosci ma che vorresti conoscere!). Perché hai scelto proprio questa?

Una canzone da ascoltare per rilassarsi dopo una giornata di tempesta:

Trovi Luisa su:

In questo post parliamo di…

Newsletter

Iscriviti e ricevi subito il corso Diventare freelance migliori