freelancecamp Freelancecamp 2013

In questo post parliamo di…

Condividi su

[chi c’è al #freelancecamp] cinque domande a @cieffe27

Scritto da Alessandra Farabegoli il 13 Giugno 2013

Oggi intervistiamo Cristiano Ferrari, che trovate su Linkedin qui: http://it.linkedin.com/pub/cristiano-ferrari/0/562/32a/

Ma davvero vuoi fare/fai il/la freelance? Cosa ti spinge a farlo nonostante tutto?

Non è che proprio volessi, ma dopo un anno sabbatico dovevo decidere cosa fare. La partita iva era già aperta ed ho pensato fosse il modo migliore di mettere a disposizione la mia esperienza alle aziende.

Se dovessi descrivere le tue competenze (non necessariamente quelle che usi ora) in 140 caratteri, cosa scriveresti?

Risolvo problemi. Siano essi di IT o di web marketing o entrambi.

Come spieghi il tuo lavoro ai tuoi?

Gli dico che lavoro sui computer e sugli iPad. Forse pensano possa scrivere programmi, saldare schede madri, programmare un lancio di un missile. Per non deluderli non entro troppo nel dettaglio.

Sei il ministro del lavoro e hai solo un decreto per i freelance, ovviamente di 140 caratteri massimo: cosa ci scrivi?

Semplificazione contabile, sito a disposizione per inserire ricavi e costi, certezza di rimborsi dalla PA e pagamenti da parte di imprese.

Il posto in cui ti piace lavorare e il posto in cui detesti farlo (senza limiti alla fantasia)

Mi piace lavorare in collaborazione con altri in posto fresco e poco caotico. Detesto gli uffici in cui ci sono 30° e non gira un filo d’aria.

In questo post parliamo di…

Newsletter

Iscriviti e ricevi subito il corso Diventare freelance migliori

stiamo salvando i tuoi dati…